A Barilea 2019 - Luchin Vinové LUCHIN
  • A Barilea 2019 - Luchin Vinov√© LUCHIN

LUCHIN

A Barilea 2019 - Luchin

28,00¬†‚ā¨

Tags

Descrizione

A Barilea di Cantine Luchin è un vino rosso nato dalla fusione tra il territorio di Nizza Monferrato - la patria piemontese della barbera - e quello di Lavagna, nella Riviera Ligure di Levante, in provincia di Genova.

Luchin è una storica osteria situata nel cuore di Chiavari, fondata nel 1907 da Luca Bonino. Oggi il locale è gestito dalla quarta generazione, che oltre a condurre l’attività di famiglia, ha pensato anche di riportare alla luce la propria cantina di Lavagna - nella quale già nell’800 la trisnonna Aurelia costruiva e riparava le botti - per vinificare e imbottigliare il proprio vino. Nasce così Cantine Luchin. 

A Barilea di Cantine Luchin ha la sua origine dalla selezione di uve barbera sane e mature provenienti da un cru di Nizza Monferrato, portate accuratamente nella cantina di Lavagna e vinificate dalla famiglia con l’aiuto del grande enologo e viticoltore di Riomaggiore Walter De Battè.

Perché dovresti berlo

La forza di A Barilea di Cantine Luchin sta nel suo dualismo: è un vino che unisce la tipicità del territorio di Nizza Monferrato e la tradizione di vinificazione di un territorio tutto diverso - quello ligure - con le sue particolarità, le sue tradizioni e il suo personalissimo modo di fare vino. Un incontro vincente e sicuramente curioso tra due regioni dal grande potenziale, che comunicando e amalgamandosi danno vita a un prodotto che ha al suo interno un po’ di una e un po’ dell’altra.

Quando stapparlo

Quando sei in vacanza al mare e ti va di bere un vino che abbia sia forza che eleganza, bevi A Barilea di Cantine Luchin. Brezza marina e un buon rosso, stravolgiamo gli schemi!

Come berlo

Buono da bere giovane, ma in grado di evolvere bene se lasciato assestarsi in bottiglia. Bevilo ad una temperatura da rosso in inverno, tra i 16¬į e i 18¬į, ma non aver paura di raffreddarlo un pochino, se lo bevi in estate.¬†

Vinificazione e Affinamento

Viene lasciato macerare sulle bucce per circa due mesi e poi fatto affinare in botti di rovere di Slavonia da 550 litri per circa tre mesi. Segue la decantazione in acciaio. 

Viene imbottigliato a circa un anno dalla vendemmia e lasciato riposare in bottiglia per un anno prima di essere immesso sul mercato.

Territorio

Le uve provengono da un cru di Nizza Monferrato, in provincia di Asti, in Piemonte. Cuore pulsante della produzione di Barbera, Nizza Monferrato √® uno dei pi√Ļ importanti luoghi di produzione vinicola italiana.¬†

Suolo

Il territorio di Nizza Monferrato si caratterizza per la presenza di diversi tipi di suolo: sabbie, arenaria, calcare, argilla e marna limosa.

Paese: Italia
Regione: Liguria
Vitigno: Barbera
Gradi: 13.5
Formato: 0.75
Denominazione: VDT
Anno: 2019
Filosofia: Artigiano del Vino
Tipologia: Barbera
Colore: Rosso
Quando Berlo: Grigliare (durissimo)
Peculiarità: Artigianale
Riferimento: 784060
Allergeni: Solfiti