• -15%
Franciacorta Pas Dosè Docg Alma Non Dosato - Bellavista Vinové BELLAVISTA
  • Franciacorta Pas Dos√® Docg Alma Non Dosato - Bellavista Vinov√© BELLAVISTA

BELLAVISTA

Franciacorta Pas Dosè Docg Alma Non Dosato - Bellavista

34,85¬†‚ā¨
Risparmia 15%
41,00¬†‚ā¨

Descrizione

L‚ÄôAlma Non Dosato di Bellavista rappresenta "il lato pi√Ļ puro del Franciacorta" ed √® realizzato secondo le indicazioni stilistiche di Francesca Moretti, che si rivolge a chi ricerca un profilo sensoriale pi√Ļ verticale, una bollicina composta da Chardonnay al 90% e Pinot Nero per il restante 10%, provenienti unicamente da vigne aziendali.

Un Franciacorta pensato come risposta al trend dell’ultimo decennio che ha visto protagonista il dosaggio zero, ossia gli spumanti in cui non vi è alcuna aggiunta di sciroppo di dosaggio, e quindi di zucchero, alla sboccatura.

Al naso si mostra con un bouquet calibrato, dove le note di panificazione e di lievito comunicano sin da subito una rara raffinatezza, fatta anche di toni agrumati e di sfumature minerali e fragranti, mentre il sorso è sorretto da una ben misurata struttura, agile ed elegante, persistente e gradevolmente sapida in chiusura.

Perché dovresti berlo

Perch√© questo √® il prodotto di un processo creativo veramente attento, il risultato √® semplicemente superlativo, una bollicina che vuole diventare il simbolo della pi√Ļ pura essenza delle terre di Franciacorta, proponendo un sorso con cui Bellavista si cala la maschera, ripercorrendo la propria storia in chiave contemporanea.

Quando Stapparlo

Una bollicina per quando si vuole stupire i commensali, da abbinare all’alta cucina, come un risotto al tartufo o raffinate porzioni di sushi, te lo consiglio anche con qualche preparazione a base di salsa tonnata o con polpettine di baccalà fritte.

Come berlo

Da stappare bello fresco, con una temperatura di 8¬į-10¬įC.

Vinificazione e Affinamento

L’uva è pressata in maniera soffice, il mosto fermenta in acciaio a temperatura controllata per mantenere l'integrità dei profumi, dopo la seconda fermentazione, il vino sosta sui lieviti per 30 mesi.

Territorio

Situata a pochi passi da Brescia e dal lago d’Iseo, la Franciacorta è una zona famosa per la produzione del vino omonimo, il Franciacorta DOCG; si estende per circa 200 km e abbraccia ben 19 comuni bresciani.

L’influenza del clima lacustre con le sue escursioni termiche, il paesaggio collinare e la presenza di appezzamenti eterogenei ad elevata permeabilità rendono questa area morenica il luogo ideale per dare vita ad un vino d’eccellenza.

Suolo

Il suolo franciacortino è essenzialmente di derivazione morenica: è infatti costituito, per la maggior parte, da depositi trasportati negli ultimi 700.000 anni dall'antico ghiacciaio, il ghiacciaio dell’Oglio. Si tratta di un terreno molto molto particolare, ricco di sabbia e limo, in cui si trovano pietre di diversa forma, natura e colore.

Paese: Italia
Regione: Lombardia
Vitigno: Pinot Noir,Chardonnay
Gradi: 12.5
Formato: 0.75
Denominazione: DOCG
Filosofia: Convenzionale
Tipologia: Franciacorta
Colore: Giallo
Quando Berlo: Invito a casa
Riferimento: 701422
Allergeni: Solfiti